30 Ottobre 2020

MonterosiFC

Official Web site

Capitan Gasperini a Il Messaggero: “Sfido mio fratello in giardino. Penso a chi è a casa da solo. Mi mancano i compagni”

301 views

Il capitano del Monterosi Fc Gian Matteo Gasperini parla alla redazione locale de Il Messaggero. Il calciatore biancorosso, che fortunatamente riesce a godere dell’affetto della famiglia ed allo stesso tempo allenarsi a casa, parla di come sta vivendo il suo periodo di quarantena forzata lontano dal Monterosi: “Per fortuna che in casa abbiamo il giardino: io è mio fratello tutte le mattine ci facciamo delle partite a calcio che somigliano molto al campionato: nessuno dei due vuole perdere». Stemperare la tensione dentro casa, con gli affetti più cari è l’unico modo per esorcizzare la paura; una paura affiorata da qualche settimana e che costringe gli eroi della domenica – come tutti gli altri – a combattere contro un nemico invisibile. «Fino ad una quindicina di giorni fa non avevamo ben presente l’entità del problema – spiega Gasperini – forse stando lontano dalla Lombardia e dalle zone più colpite l’abbiamo vissuta in maniera più blanda. Quando hanno bloccato i campionati abbiamo iniziato a capire che tutto stava precipitando: in questo momento bisogna stare a casa e seguire alla lettera tutte le avvertenze che ci hanno fornito in questi giorni: ognuno faccia la propria parte e presto torneremo alla vita normale».
Il capitano fa un passaggio anche su questa quarantena lontana dai propri compagni e dal campo di gioco: “Non sappiamo quando potremo tornare a giocare – dichiara il capitano biancorosso – in questo momento è impossibile fare previsioni: bisogna cercare di pensarci il meno possibile altrimenti la testa esplode. Mi mancano i compagni con i quali ci sentiamo tutti i giorni e l’atmosfera dello spogliatoio: penso anche a quelli che sono a casa da soli; io perlomeno ho il calore della famiglia”.

Print Friendly, PDF & Email