San Donato Tavarnelle-Monterosi 0-0
SAN DONATO TAVARNELLE: Cucchiararo, Nassi, Monticelli, Caciagli, Zambarda, Brenna, Kernezo, Favilli (44’Calonaci), Vanni, Tetteh, Giordani. A disp.: Luconi, Ciurli, Di Mascio, Calonaci, Montini, Russo, Mulas, Pino, Liberati. All.: Rigucci Athos
MONTEROSI: Marciano, Piroli, Gasperini, Costantini, Buono (65’ Massimo), Esposito, Angelilli (70’ Roberti) Traore, Pippi, Capodaglio, Persichini (49’ Mastrantonio). A disp.: De Maio, Angeli, Canestrelli, Massimo, Pellacani, Dekic, Ruggiero. All.: D Antoni David
ARBITRO: William Villa di Rimini

In un campo in buone condizioni nonostante le copiose piogge di ieri il Monterosi Fc non riesce a sfondare il muro eretto dal San Donato Tavarnelle che chiude ogni spazio agli avanti della formazione biancorossa.
San Donato sin da subito molto guardingo con un 4-1-4-1 teso a coprire ogni linea di passaggio. D’Antoni schiera insieme Buono e Capodaglio proprio per cercare di trovare finestre di gioco libere per la coppia d’attacco Pippi-Persichini. In apertura Monterosi vicino al gol con Persichini che poi manca di controbalzo il raddoppio nel finale di tempo su un cross di Angelilli toccato da Gasperini. Nella ripresa il tecnico del Monterosi prova a cambiare qualcosa: lancia Mastrantonio per Persichini seguito da Roberti per Angelilli e Massimo per Buono. L’unica parata di Marcianò è su un colpo di testa dell’attaccante locale. I toscani si chiudono bene ma il predominio territoriale del Monterosi non porta ai frutti sperati.
Finisce 0-0, un punto che permette al club del presidente Luciano Capponi di laurearsi campione d’inverno frutto di 36 punti e con una serie utile di quattordici risultati. Tre i punti di vantaggio sul Grosseto anch’esso fermato sul pari a Montevarchi. Al terzo posto dietro di cinque lunghezze c’è l’Albalonga che vince a Scandicci e lo raggiunge in classifica.
“Partita difficile  – commenta mister David D’Antoni – perché questa era una squadra che veniva da risultati negativi, sono stati molto attenti e ci hanno lasciato poco spazio. Non abbiamo trovato il pertugio giusto. Le gare prima di una sosta regalano sempre risultati strani e noi non ci siamo fatti sorprendere. Chiudiamo un girone d’andata al primo posto in classifica e dove tranne qualche piccolo spezzone abbiamo sempre interpretato le gare nel migliore dei modi. Veniamo da 14 risultati utili e bisogna continuare su questa strada”.
Ufficio Stampa Monterosi Fc

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento