10 Agosto 2022

MonterosiTusciaFC

Official Web site

Gamboni: “Gioia doppia: primo gol e da tre punti”

Tutti si aspettavano il primo gol di Tommaso Gamboni e lui non è che lo ha fatto uno a caso ma ha tirato fuori dal cilindro una delle sue specialità. Quel calcio di punizione non vale solo i tre punti con la Boreale ma alla fine del campionato potrebbe rappresentare una delle reti più determinanti per la vittoria del campionato.
La Nuova Monterosi lo ha inseguito per svariate settimane ed ora si coccola tutta la classe dell’esterno ex Viterbese, Lupa Castelli e Città di Fiumicino.

Tommaso, un gol da tre punti al novantesimo. Che emozione è stata?
“La gioia è stata doppia,fino dal mio arrivo a Monterosi  facevo gli assist ma non i gol. Finalmente è arrivato e sono contento che valga tantissimo perché non è avvenuta al termine di una goleada ma è risultata decisiva per battere la Boreale ed allungare in campionato”.

Avete vinto l’ennesima partita difficile dopo essere stati sotto. Qualcuno comincerà a credere che questa è una squadra fortissima?
“E’ un momento cruciale del campionato come quello della partita perché la Boreale ci aveva dato filo da torcere. Abbiamo dimostrato di essere un gran gruppo perché non era facile spuntarla dopo essere stati rimontati. Stiamo spingendo sull’acceleratore come era nei nostri programmi”.

C’è chi pensa che le vostre vittorie sono sempre frutto dell’invenzione di un giocatore o di qualche episodio fortunato. Ed invece?
“La giocata si trova quando ci sono i giocatori adatti. Alcuni di noi sono stati presi proprio per trovare lo spunto vincente quando ce ne sia il bisogno. Vedi anche Fanasca capocannoniere del campionato o la difesa. E poi per vincere serve un gran gruppo e noi lo siamo. Alla base di tutto infine c’è la società che da quando sono arrivato non mi ha fatto mancare niente. Sono stato in tante squadre ma qui mi hanno fatto subito sentire una pedina importante. Non dovevo giocare ieri ma quando mi hanno chiamato ho dato subito il mio contributo”.

Print Friendly, PDF & Email

Articolo visto 1.008 views