TRASTEVERE-MONTEROSI FC 1-2
Trastevere Caruso, Cotani (35′ st Cardillo), Donati, Fatati (12′ st Panico), Pucino, Sfanò, Riccucci, Mastromattei (31′ st Calcagni), Bernardotto, Neri (12′ st Pagliarini), Lorusso. A disp. Sottoriva, Vecchiotti, Scicchitano, Giannone, Druschky. All. Aldo Gardini.
Monterosi Francabandiera, Matrone, Rasi, Tarantino, Gasperini, Costantini, Traditi, Crescenzo, Pippi (10′ st Manoni), De Cerchio, Palumbo (10′ st Morbidelli, 26′ st Quatrana). A disp. Florio, Raho, Di Costanzo, Tufo, Matuzalem, Fetta. All. Carlo Perrone
Arbitro: Sig. Ruben Arena (Torre Del Greco) Assistenti: Sig. Donato (Pistoia) e sig. Testa (Isernia)
Marcatori: Crescenzo (27′ pt) e Traditi (10′ st) per Monterosi; Lorusso (2′ st rigore) per Trastevere.
Note Ammoniti: Crescenzo (27′ pt), Gasperini (34′ pt), Pippi (38′ pt), Fatati (43′ pt), Traditi (38′ st). Recupero: 1 pt, 5 st.

Il Monterosi Fc compie l’impresa di giornata andando ad espugnare il Trastevere Stadium. Una vittoria di lusso che permette alla squadra di mister Perrone di salire a quota 14 in classifica ed avvicinarsi in maniera considerevole alla zona play off. Ma passiamo alla cronaca del match.
Ci ha provato, la squadra del Rione, in apertura di gara, cercando il gol prima in un collaudato scambio Neri-Lorusso e subito dopo con l’angolo calciato da Mastromattei che Donati tenta di convertire in gol, ma il Trastevere ha calato la guardia fino ad arrivare al 27′ di gioco al gol di Crescenzo. Troppa superficialità in area amaranto ha permesso al Monterosi di portarsi in vantaggio con i padroni di casa che per i restanti minuti del primo tempo di gioco non hanno saputo reagire.
Cerca di nuovo il gol Crescenzo al 32′, a seguito di un calcio di punizione, ma stavolta Caruso si fa trovare pronto. Tenta una flebile rimonta Bernardotto che, correndo veloce in direzione di Francabandiera, lascia il pubblico col fiato sospeso per poi calciare alto sopra la traversa.
Al 35′ Lorusso, mai impreparato durante tutto il match, calcia una punizione ottenuta a seguito di una brutta entrata ai suoi danni ad opera di Gasperini, ma quando la palla sembra ormai in rete, Francabandiera para all’altezza del palo.
Il primo tempo si chiude con una buona azione del Trastevere: Fatati protegge il pallone fino ad avvicinarsi all’area avversaria, cross per Neri che va a cercare Lorusso, ma davanti alla porta del Monterosi arriva prima Tarantino.
Gli amaranto tornano dagli spogliatoi con un piglio diverso, ma non basta perchè il Monterosi, a differenza di domenica scorsa con la Lupa, è cinico e spietato. Lorusso apre le danze con il gol messo a segno su rigore per un fallo commesso da Crescenzo. Pari che viene neutralizzato dopo 8 minuti dal sorpasso del Monterosi con la rete ad opera di Traditi.
Inizia così una serie di occasioni per il Trastevere, rinforzato in attacco grazie ai cambi di Mister Gardini, che però trova un vero e proprio muro innalzato dal Monterosi, compatto a difendere la propria rete.
Al 12′ Lorusso è deciso a recuperare, ma Bernardotto non conclude; al 13′ Pucino cerca la porta, ma tira alto sopra la traversa; al 33′ Pagliarini tenta il pareggio, ma Francabandiera para in extremis; è lo stesso estremo difensore della squadra ospite a infrangere i sogni di Lorusso al 49′ del secondo tempo.
Le due compagini non si accontentano del punteggio e fino all’ultimo anche il Monterosi ci riprova con Quatrana, ma il triplice fischio del direttore di gara sigilla i tre punti in favore dei biancorossi. Dieci punti in quattro gare per la squadra di mister Perrone che ha detto definitivamente addio alle zone calde della classifica ed ora si porta a cinque lunghezze dalla zona play off.
(si ringraziano i colleghi dell’Ufficio Stampa Trastevere)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento