Stagione sportiva 2004-05 – La SS Monterosi gioca in Seconda Categoria con una rosa di 25 giocatori. La Scuola Calcio ha appena 30 bambini. Nel maggio del 2005 il campo sportivo Marcello Martoni, allora in terra viene seminato in erba, per volontà del Presidente di No Fair No Play – ASD Vigne Nuove Luciano Capponi.

Stagione sportiva 2005-06 – L’ASD Monterosi è la prima classificata del campionato di Seconda Categoria, allenatore Frasca, e viene promossa in Prima Categoria; Nel settore Agonistico 19 ragazzi disputano il campionato Giovanissimi; la Scuola Calcio ha 52 bambini. Nel maggio 2006 viene inaugurato il Centro Sportivo Marcello Martoni con il sindaco Francesco Paris e il Dr. Leonardo Caltagirone a tagliare il nastro tricolore.

Stagione sportiva 2006-07 – L’ASD Monterosi è la prima classificata del campionato di Prima Categoria, allenatore Frasca, ed è promossa in Promozione. Nella Coppa Lazio di Prima Categoria è tra le finaliste. In Agonistica 29 ragazzi disputano il campionato Giovanissimi e Allievi; nella Scuola Calcio ci sono 45 bambini. L’ASD Monterosi pone l’attenzione al settore giovanile, guadagnando riconoscimenti da parte del CONI e della FIGC, attraverso le manifestazioni agonistiche: il “Torneo Piccoli Comuni”; e per la categoria Esordienti, organizzato nel marzo 2007, il primo “Torneo No Fair No Play”, voluto dal suo Presidente Luciano Capponi, con testimonial d’eccezione Gianfranco Zola e con la partecipazione accanto all’ASD Monterosi, della SS Lazio, AC Milan, AS Cisco Calcio Roma, AS Viterbese Calcio e AC Perugia, vinto da AC Milan.

Inoltre l’ASD Monterosi viene riconosciuta dalla FIGC come Scuola Calcio Qualificata.

Stagione sportiva 2007-08 – L’ASD Monterosi è la seconda classificata del campionato di Promozione, con una rosa di 28 giocatori, con allenatore Frasca, ma perde i Play Off contro Fonte Nuova. In Agonistica 43 ragazzi disputano i campionati Allievi e Giovanissimi, nella Scuola Calcio ci sono 86 bambini.
Nel marzo 2008 la seconda edizione del “Torneo No Fair No Play – Città di Monterosi”, riservato alla categoria Esordienti, vede partecipare: AS Roma, SS Lazio, AC Milan, AS Cisco Calcio Roma, AS Viterbese Calcio, ASD Monterosi. Il torneo viene vinto dalla SS Lazio.

Stagione sportiva 2008-09 – L’ASD Monterosi è la seconda classificata del campionato di Promozione, con una rosa di 23 giocatori e con allenatore Frasca. Vince ai Play Off contro Tor Lupara e viene promossa in Eccellenza. Nel settore giovanile la squadra Juniores con 26 giocatori, vince il campionato provinciale accedendo al Regionale. In Agonistica 51 ragazzi disputano i campionati Allievi e Giovanissimi, e nella Scuola calcio ci sono 76 bambini. Il terzo “Torneo No Fair No Play – Città di Monterosi”, categoria Esordienti, partecipanti SS Lazio, AS Cisco Calcio Roma, USD Tor di Quinto, GSD Nuova Tor Tre Teste, AS Urbetevere Calcio, ASD Monterosi, viene vinto da AS Cisco Roma Calcio.

Stagione sportiva 2009-10 – L’ASD Monterosi si classifica quindicesima nel campionato d’Eccellenza, con una rosa di 25 giocatori, allenatore Frasca. Perde i Play – Out contro Stella Polare e retrocede, ma poi viene ripescata. La squadra Juniores con 25 giocatori è sesta nel campionato regionale. Per il settore giovanile e la Scuola Calcio nasce l’ASD Real Nepi Monterosi. Il quarto “Torneo Città di Monterosi”, categoria Esordienti, con partecipanti oltre all’ ASD Real Nepi Monterosi, la SS Lazio, il Frosinone Calcio SRL, l’AS Cisco Calcio Roma, l’ASD Sporting Terni, l’ASD Orvietana viene vinto dalla SS Lazio.

Stagione sportiva 2010-11 – L’ASD Monterosi con una rosa di 25 giocatori, allenatore Lauretti, si classifica sesta nel campionato d’Eccellenza con 25 giocatori. Gli Juniores Regionali si classificano ottavi con 25 giocatori. Negli Allievi provinciali giocano 18 ragazzi. Ventitré giocatrici compongono la squadra calcio femminile. Nel settore giovanile l’ASD Real Monterosi disputa il campionato Giovanissimi Regionali con 22 ragazzi e coordina la Scuola Calcio. Il “Torneo Città di Monterosi – 1° Memorial Raimondo Serra, riservato alla categoria Esordienti con partecipanti la SS Lazio, l’AS Atletico Roma, l’US Grosseto Calcio 1912, l’ASD Virtus Ortana, l’AS Urbetevere Calcio 1945 e l’A.S.D. Real Monterosi, viene vinto dalla società US Grosseto Calcio 1912.

Stagione sportiva 2011-12 – L’ASD Real Monterosi disputa il campionato d’Eccellenza, rosa di 25 giocatori, allenatore Lauretti, classificandosi settima. Seconda classificata nel campionato Juniores Regionale, rosa di 25 giocatori, allenatore Frasca. Nel settore giovanile 44 ragazzi disputano i campionati Allievi Provinciali e Giovanissimi Regionali. Nella Scuola Calcio ci sono 48 bambini. Il 6° Torneo “Città di Monterosi – 2° Memorial Raimondo Serra”, riservato alla categoria Giovanissimi, con partecipanti la SS Lazio, l’US Grosseto FC, il Frosinone Calcio SRL, la SSD Futballclub SRL, la Pol.Com.Dil. Foglianese, e l’ASD Real Monterosi, viene vinto dalla Pol.Com.Dil. Foglianese ai rigori contro la SS Lazio. Nel maggio 2011 iniziano i lavori per la messa in opera del campo in sintetico di quarta generazione.

Stagione sportiva 2012-13 – L’ASD Real Monterosi disputa il campionato d’Eccellenza, rosa di 25 giocatori, allenatore Lauretti, classificandosi tredicesima. Seconda classificata nel campionato Juniores Regionale, rosa di 25 giocatori. Nel settore giovanile 44 ragazzi disputano i campionati Allievi Provinciali (primi classificati e vincitori del Premio Disciplina) e Giovanissimi Regionali e Provinciali (primi classificati). Nella Scuola Calcio ci sono 76 bambini.

Stagione sportiva 2013-2014 – E’ un anno di grandi soddisfazioni per il Real Monterosi che punta su una squadra giovane e di carattere che regalerà grandi emozioni. Il tecnico è Marco Scorsini e passerà alla storia il girone d’andata concluso in terza posizione dopo aver battuto squadre di grande blasone come Viterbese, Rieti e Civitavecchia. Nel girone di ritorno si soffre ma ai play out è la rete di Tiziano Salvatori a piegare il Città di Monterotondo e regalare la salvezza.

Stagione sportiva 2014-2015 – E’ un anno di grandi cambiamenti e di transizione. Ritorna a furor di popolo Luciano Capponi, l’inventore del No Fair No Play ma anche l’uomo che trasformò il Martoni in erba nel lontano 2004. Capponi supporta il presidente Flaminio Cialli nell’attività amministrativa ed organizzativa del club. Purtroppo sul campo le cose non vanno bene ed il Monterosi dopo un’annata piena di vicissitudini con tre cambi di allenatore (Savino, Scarfini e Frasca) retrocede in Promozione con la penultima posizione. Il settore giovanile salva i campionati regionali di Juniores ed Allievi A. La scuola calcio conta ben 96 iscrizioni.

Stagione sportiva 2015-2016 – E’ la stagione della rivincita e del grande salto di qualità. I due presidenti Capponi e Cialli riescono a mantenere il titolo d’Eccellenza grazie alla fusione con la Nuova Sorianese: nasce la Nuova Monterosi. Arrivano il diesse Emiliano Donninelli e mister David D’Antoni che rivoluzionano la squadra ed allestiscono un gruppo capace di dominare il campionato di Eccellenza. La Nuova Monterosi vince il campionato con 73 punti ed il 10 aprile con ben quattro giornate d’anticipo, dopo il 4-3 casalingo sul Montecelio, festeggia con quattro giornate d’anticipo la sua prima storica promozione in serie D. Il settore giovanile salva la categoria juniores regionale con un grande girone di ritorno. I Giovanissimi provinciali arrivano fino alle semifinali di Coppa e grazie a loro viene conquistata la categoria Fascia A dei Giovanissimi. Alla guida della scuola calcio arriva Betty Bavagnoli che grazie al suo staff tecnico-dirigenziale incrementa il numero di iscrizioni a 120 unità. Da ricordare l’esperienza ‘Tutti a Carpi’ e ‘Calcio in erba’ presso lo stadio Olimpico di Roma.

Print Friendly