Riceviamo e pubblichiamo le scuse della società Polisportiva Oriolo dopo i fatti di domenica, post match con la nostra Under 17 regionale, che purtroppo ha visto vittima il nostro direttore sportivo del settore giovanile Alessia Tarani:

“La Soc. ASD POLISPORTIVA ORIOLO, in relazione agli eventi verificatisi al termine della gara di domenica 2 dicembre 2018 del Campionato Regionale Allievi Under 17 tra la società MONTEROSI FC e la società ASD POLISPORTIVA ORIOLO , CONDANNA a prescindere ogni atto di violenza sia all’interno che all’esterno del campo di gara da parte di tesserati , dirigenti , sostenitori nei confronti di chiunque si adopera per il corretto svolgimento delle gare senza distinzione di età, etnia, sesso ; ESPRIME VICINANZA E SOLIDARIETÀ alla società MONTEROSI FC , nella persona del Direttore Sportivo Sig.ra ALESSIA TARANI , intervenuta per evitare il contatto fisico tra due giocatori ,tesserati nelle rispettive società , all’interno degli spogliatoi. La società ASD Polisportiva Oriolo , avendo verificato la non intenzionalità di aggredire direttamente il Direttore Sportivo Sig.ra ALESSIA TARANI, stigmatizzando a prescindere qualsiasi comportamento antisportivo o violento dei suoi tesserati o sostenitori , PROCEDERÀ A SANZIONARE opportunamente chiunque si renderà artefice di condotte inadeguate nei confronti di persone o cose sia all’interno che all’esterno del campo di gara e a predisporre, di concerto con le altre Società e con le Forze dell’Ordine , tutti quei dispositivi idonei alla prevenzione e alla repressione di fatti violenti”.
La Soc. ASD POLISPORTIVA ORIOLO

La risposta del presidente del Monterosi Fc Luciano Capponi

Cari amici dell a ASD Polisportiva Oriolo Sezione Calcio,
Nel ringraziarvi sentitamente per la vostra solidarietà, non posso che rammaricarmi che certi fatti continuino ad accadere. Chi sia o “cosa sia” che genera queste manifestazioni di violenza è difficile da decifrare. Ma siate certi che io non condanno neanche il ragazzo, reo soltanto di “ignoranza” e di evidenti situazioni di disagio familiare e/ o sociale. I ragazzi hanno bisogno di “ESEMPI” e di un giusto clima. L’importanza del calcio in ambito ” SOCIALE” spesso non è preso in considerazione, a favore di tutti quegli atteggiamenti che riempiono il circo mediatico del calcio.
MONTEROSI FC SSD a RL
Il Presidente
Luciano Capponi                  ,

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento