Non è un Monterosi fortunato quello che ha iniziato il suo secondo campionato di serie D. Gli infortuni di Palumbo e Morbidelli in attacco, uniti a quelli di Lommi e Matrone sull’esterno basso non hanno certo aiutato una squadra che in questo momento non è nemmeno sostenuta dalla dea bendata.
Di ritorno dalla trasferta di Sassari il tecnico Fabrizio Ferazzoli ha analizzato la sconfitta: “Si ritorna purtroppo senza nemmeno un punto, doveva senza dubbio andare meglio. Come ho già detto nel post partita credo che l’abbiamo approcciata e gestita nella maniera giusta. Il grande rammarico è quello di non essere riusciti a gestire il vantaggio ottenuto due volte. Poi c’è la punizione di Matuzalem che colpisce l’incrocio ma quella dei ragazzi resta una prestazione positiva”.
Alcuni organi di stampa hanno puntato il dito sulla difesa. Mister Ferazzoli difende la coppia Salvatori-Gasperini: “Non voglio mettere in croce la difesa, se c’è un problema non è di reparto ma di squadra. Sui gol ci sono delle sfaccettature che vanno corrette. Credo che loro abbiamo fatto una buona gara”.
Domenica c’è il San Teodoro, il Monterosi sa di non poter più sbagliare: “Penso sia arrivato il momento di non fare più paragoni col campionato dell’anno passato – sostiene Ferazzoli – Le stagioni quando si cominciano sono diverse con altri giocatori, altre caratteristiche ed altri avversari. Domenica è già una partita importante per quanto mi riguarda. Questo lo so io e lo sa la squadra, ci siamo messi nelle condizioni di non poter più sbagliare. Bisogna lavorare in settimana con un pizzico di cattiveria in più”.
Ufficio Stampa Monterosi Fc/Alessio Fratini

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento