Monterosi-San  Teodoro 4-2
Monterosi: Francabandiera, Matrone, Rasi (1’st Fetta), Gasperini (25’st Alvarez), Costantini, Salvatori, Piro (33’st Quatrana) Traditi (19’st Crescenzo) Pippi, Matuzalem (1’st Tarantino) De Cerchio. A disp. Florio, Di Costanzo, Manoni, Sagnini. All. Ferazzoli
San Teodoro: Salvetti, Uccheddu F., Russo, Doddo, Bonati (45’st Musu), Franca (31’st Marques) Congiu (18’st Muca), La Vista (1’st Muroni), Regis (10’st Zouhri), Spano, Raimo. A disp. Uggheddu Fi., Riehle, Orpoiescu. All. Monticcioli
Reti: 14’pt Spano, 20’pt Traditi, 26’pt Raimo, 33’st Salvatori, 39’st rig. 46’st Pippi
Arbitro: Graziella Pirriatore di Bologna.
Note – ammoniti Matuzalem, Piro, Pippi, Spano. Al 25’st espulso Spano per doppia ammonizione. Recupero 1′- 5′

Gara importante per il Monterosi ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato. Ferazzoli opera quattro cambi rispetto alla formazione che ha perso a Sassari. Matuzalem dal primo minuto alle spalle di Pippi. Al 6′ primo brivido per la difesa sarda con l’ottimo cross basso di De Cerchio dalla sinistra dove Pippi non arriva per un soffio. Al 10′ buon lavoro di Spano che converge al centro ma la sua conclusione non dà pensieri a Francabandiera. Il numero dieci dopo altri due tentativi fa centro al 12′: destro potente e preciso dalla distanza che si infila alle spalle di Francabandiera. Strada in salita per il Monterosi che reagisce subito ed al 20′, su angolo di Matuzalem, pareggia i conti con un perfetto colpo di testa di Loris Traditi. Ma è la giornata dei tiri dalla distanza per il San Teodoro: al 26′ bordata al volo di Raimo che lascia a bocca aperta tutto il Martoni e riporta in vantaggio il San Teodoro. I padroni di casa provano subito a cercare di nuovo il pari ma sulla conclusione di De Cerchio al 31′ salva in angolo Salvetti. Minuto 37′ e ancora grande occasione per il Monterosi: il lancio di Piro viene rimesso in mezzo da De Cerchio ma l’assist di Costantini non viene sfruttato da Pippi e Matuzalem.

Passiamo alla ripresa quando Ferazzoli stravolge il Monterosi: fuori Matuzalem già ammonito e Rasi per Tarantino e Fetta. Difesa a tre per i biancorossi che tentano il tutto per tutto. Al 4’st i locali reclamano rigore per una spinta su Pippi. Al 10’st ancora Spano mette i brividi con un tiro dei suoi ma questa volta Francabandiera gli dice di no. Al 17′ ci prova Piro col sinistro ma Salvetti controlla. Al 23’st prova a trovare il jolly in mischia Pippi ma è murato dalla difesa sarda. Due minuti più tardi Spano ingenuamente si lascia cadere a terra e rimedia il secondo giallo del match: San Teodoro in dieci negli ultimi venti minuti. Ferazzoli si gioca anche la carta Alvarez nel tentativo di agguantare il pari. Al 27’st ancora proteste locali: imbucata di Costantini per il diagonale vincente di Crescenzo rilevato in offiside dall’assistente. Al 30’st altro episodio da moviola con l’uscita fuori area (forse con una mano) di Salvetti per anticipare Fetta non rilevata dalla signora arbitro. Ma il Monterosi non demorde ed al 33’st sugli sviluppi di una mischia sbuca Salvatori che anticipa tutti e fa 2-2. Forcing finale della squadra di casa che prova a sfruttare la superiorità numerica. Al 38’St Quatrana appena entrato al posto di Piro salta Uccheddu e va giù in area. È rigore: Renan Pippi è freddo e spiazza Salvetti. 3-2 ed il Martoni è una bolgia. Ma c’è ancora tempo per un’altra emozione perché al 46’st Alvarez in contropiede serve un assist delizioso a Pippi che si diverte con la difesa avversaria e fa 4-2. Prima vittoria in campionato col brivido per il Monterosi autore di mezz’ora di grande carattere al cospetto di un avversario che alla lunga darà filo da torcere alle più grandi del girone.
Ufficio Stampa Monterosi Fc
Alessio Fratini

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento