Giornata di rifinitura per il Monterosi Fc alla vigilia della trasferta più difficile del campionato. Costantini e compagni infatti domani pomeriggio ore 15.00 saranno di scena al Manlio Scopigno contro il Rieti capolista. La prima della classe che sul proprio campo finora ha concesso appena due punti agli avversari va a caccia dell’ennesimo successo per mettere una seria ipoteca sulla vittoria finale del campionato. Ma di fronte c’è un Monterosi che, senza nulla da perdere, arriva a Rieti col morale buono dopo i sette punti in tre partite che hanno sistemato quella classifica che aveva iniziato a far preoccupare.
Il tecnico degli amarantocelesti Carmine Parlato, dopo le dichiarazioni della vigilia, è convinto di trovare un Monterosi pronto a giocarsi la partita. Il tecnico Marco Savini fa capire che ci saranno le giuste attenzioni da parte dei biancorossi: “Andiamo a Rieti per giocarci la nostra partita ma col massimo rispetto per una squadra che finora ha fatto un grande percorso ma va trattata come la prima della classe e come quella che rispetto a noi ha ottenuto il doppio dei punti. Ci sarà dunque la giusta attenzione per una squadra che sul proprio campo non ha mai concesso nulla agli avversari”.
L’ultimo allenamento di sabato mattina ha detto che sono out sia Minella che De Cerchio. Quest’ultimo ha alzato bandiera bianca vittima di un risentimento muscolare. Farà parte dei convocati invece dopo tre mesi Francelino Matuzalem. Il brasiliano ha terminato la squalifica a tempo e può sicuramente, secondo mister Savini, dare una mano al Monterosi in questo finale di stagione: “Sono contento che per la prima volta abbiamo quasi tutti a disposizione. Matu si è allenato bene in questi mesi, non era facile in questo periodo non avendo l’obiettivo della gara rispetto ai propri compagni. Può rappresentare un aiuto importante, un valore aggiunto per darci una grossa mano in questo finale di campionato”. Arbitra Alberto Ruben Arena di Torre del Greco.
Ufficio Stampa Monterosi Fc
Alessio Fratini

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento