SASSARI CALCIO LATTE DOLCE – MONTEROSI FC 3-2
Sassari calcio Latte Dolce: Pittalis, Daga, Milia (1′ st Sau), Cabeccia, Bianchi, Congiu, Demartis, Masala (41′ st Ravot), Palmas (29′ st Contu), Scanu, Virdis (38′ st Usai). A disposizione: Garau, Fideli, Fantasia, Scognamillo, Chessa. Allenatore Marco Sanna
Monterosi FC: Francabandiera, Torricelli (29′ st Sagnini), Rasi, Salvatori, Gasperini, Crescenzo, Piro, Costantini (8′ st Matuzalem), Pippi, Manoni (1′ st De Cerchio), Quatrana (1′ st Alvarez). A disposizione: Florio, Di Costanzo, Tarantino, Traditi, Fetta. Allenatore Pino Ferazzoli
Arbitro: Baronti di Pistoia Assistenti: Iocca di Isernia e Castioni di Novara
Reti: 10′ Piro, 16′ Virdis (rig.), 39′ Pippi  (rig.), 42′ Cabeccia, 49′ Scanu,

Trasferta da dimenticare per il Monterosi che esce sconfitto da Sassari per 3-2 dopo una partita rocambolesca dove la squadra di mister Ferazzoli si è trovata in vantaggio per ben due volte. Sanna si affida al 4-2-3-1 – esterni  con assoluta licenza di offendere – mentre Ferazzoli deve rinunciare a Morbidelli e Matrone; Quatrana dal 1′ con Manoni arretrato nella linea mediana mentre Torricelli va in difesa. Allo scadere del primo minuto di gioco Quatrana impegna subito Pittalis, con la difesa biancoceleste a liberare. Al 3′ pericolosa incursione di Piro sulla linea di fondo, il cross è sventato in corner da Cabeccia. Partenza spedita del Monterosi, con il Sassari calcio Latte Dolce che regge e prova a organizzare la manovra con Scanu punto di riferimento in mezzo al campo. Al 10′ un rilancio di Francabandiera sorprende il team biancoceleste, Piro si infila facile fra le maglie difensive e batte Pittalis per il vantaggio Monterosi. Al 13′ Paolo Palmas ha la palla buona ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa. Il Monterosi però è arrembante e non molla il pedale dell’acceleratore. Al 16′ Scanu viene atterrato in prossimità del vertice destro dell’area di rigore avversaria, è rigore: calcia Virdis ed è 1-1. I biancocelesti reagiscono e spezzano l’inerzia avversaria. Giallo a Gasperini, Palmas semina scompiglio in area Monterosi e conquista un angolo: Demartis per la testa di Congiu, di poco a lato alla sinistra di Francabandiera. Le due squadre si fronteggiano su ambo i lati del campo. Match vivace poi al 39′ Pittalis interviene nettamente su Piro lanciato a rete ma per Baronti è rigore, con giallo al portiere: Pippi sul dischetto fa 1-2. La reazione biancoceleste è veemente: Cabeccia la mette là dove il portiere del Monterosi non può arrivare. È pareggio, partita intensa e bellissima. Dopo tre minuti di recupero tutti nello spogliatoio. Spazio a Sau per Milia in difesa per il Sassari calcio Latte Dolce, doppio cambio anche per il Monterosi: dentro De Cerchio e Alvarez per Quatrana e Manoni. Al 49′ Scanu – cross di Palmas – regala il primo vantaggio al team biancoceleste: incornata di testa all’indietro e nulla da fare per Francabandiera. Ferazzoli butta in mischia Matuzalem, al 60′ Palmas imbecca Virdis: volata verso la porta, bordata illegale e bella parata del numero uno Monterosi. Al 67′ De Cerchio cerca e trova la conclusione a effetto ma la sfera esce di poco. Sagnini rileva Torricelli, e poco dopo palo di Matuzalem su punizione alla mezz’ora del secondo tempo con Pippi che, da due passi, non riesce a concretizzare.  Sanna manda in campo Usai al posto di Virdis, la gara scorre verso il suo finale, entrambe le formazioni, pur stanche, non smettono rispettivamente di provare a cementare il vantaggio e cercare il pareggio. In pieno recupero Piro calcia fuori su punizione da buona posizione, Contu schizza in contropiede e serve Usai a centro area che però non impatta con il pallone. Finsice 3-2 e il Sassari calcio Latte Dolce festeggia la prima vittoria in campionato mentre il Monterosi si lecca le ferite di una partita che l’aveva vista in vantaggio per ben due volte. Per i biancorossi avvio col brivido come nella passata stagione: un punto in due partite. Ora domenica al Martoni arriva un San Teodoro ferito dopo la sconfitta casalinga con l’Anzio.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento