ANZIO – MONTEROSI 1-3
MARCATORI: 15’pt Morbidelli (M), 28’pt Dell’Accio (A), 37’pt Morbidelli (M), 44’st Mannoni (M)
ANZIO (3-4-1-2): Rizzaro; Lauri, Martilotta, Provaroni; Dell’Accio (20’st Costanzo), Papa (38’st Sbordone), Di Ventura, Landolfi; La Terra (7’st Mancini); Petrini, Ricci. A disp.: Benedetti, Barbaria, Patriarca, Ferrari, Gentile, Russo. All.: Rughetti
MONTEROSI (4-4-2): Francabandiera; Matrone, Tarantino, Gasperini, Rasi; Manoni, Crescenzo, Matuzalem (26’st Traditi), De Cerchio; Pippi (47’st Quatrana), Morbidelli (42’st Costantini). A disp.: Florio, Raho, Di Costanzo, Palombi, Tufo, Fetta. All.: Perrone
ARBITRO: Cherchi di Carbonia ASSISTENTI: Ollu di Oristano – Pinna di Oristano
NOTE – Ammonito: La Terra . Angoli: 4-2. Fuorigioco: 1-3. Recupero: 1’pt. , 3’st

Ancora un successo per il Monterosi, ancora con le firme di Alessandro Morbidelli e Francesco Manoni. La seconda uscita stagionale del nuovo tecnico Carlo Perrone porta in dote la seconda vittoria consecutiva al cospetto di un Anzio tutt’altro che remissivo oggi pomeriggio in un Bruschini deserto per il provvedimento a porte chiuse. Il numero dieci del Monterosi trascina i biancorossi con una doppietta. A legittimare il successo della squadra del presidente Capponi è la terza rete in contropiede di Manoni.
La prima occasione è per l’Anzio, dopo 6’ con Landolfi, bravo ad attaccare il secondo palo sul cross dalla destra di Dell’Accio, ma il suo colpo di testa si spegne tra le braccia di Francabandiera. Il Monterosi guadagna campo e passa allo scoccare del quarto d’ora con Morbidelli, che riprende una respinta di Lauri sul primo tentativo di Pippi dal lato corto destro dell’area di rigore. Dell’Accio  trova il pareggio al 28’, anticipando tutti di testa, appena dentro l’area piccola, sul corner calciato da destra da Papa. Ricci e lo stesso Papa ci provano dal limite senza successo al 31’ e al 34’, ha più fortuna Morbidelli, che al 37’ riporta avanti i biancorossi direttamente su punizione. Il suo tiro viene intercettato da Rizzaro ma il capitano dell’Anzio non trattiene e la palla scivola all’interno della porta. Le occasioni latitano in area Monterosi e gli ospiti, ad un minuto dal novantesimo, trovano anche il terzo gol, in contropiede, con Manoni servito da De Cerchio in campo aperto. Marchio di fabbrica che aveva caratterizzato anche la terza rete contro il Lanusei. Ancora tre punti per il Monterosi targato Carlo Perrone che sale a quota 10 in classifica scalando qualche posizione che ora la mettono a sei punti dalla zona play off.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento