1 Ottobre 2022

MonterosiTusciaFC

Official Web site

Nuova Monterosi di rigore: Maestà piega l’Atletico Vescovio

NUOVA MONTEROSI –ATLETICO VESCOVIO 1- 0
NUOVA MONTEROSI: Casciotti, Tomei,  D’Andrea, Trippa, Costantini, Gasperini, Maestà, Copponii, Ndaw, Fanasca (46′ Lazzarini), Di Ludovico (88′ Andreoli). A disp. Ciccarelli, Cavuoto, Torricelli, Pisani, Belfiore.   All. D’Antoni
A. VESCOVIO: Rossi,Valeri, Di Murro, Masi, Ciampini, Di Marco, Barra, Zoppis, Sandulli, Bornigia (81′ Lorenzini), Privitera. A disp. Capasso, Madonna, Maestrelli, Delli Mutti, Belli, Rossi.   All. Salaris
ARBITRO: Sig. Mariani di Tivoli
MARCATORI: 58′ Maesta’ (R) (NM)
NOTE: Giornata fredda e soleggiata. Spettatori 250 circa. Maesta’ all’88 sbaglia un rigore concesso per fallo di Rossi su Ndaw in area. ESPULSI: Masi (AV) al 91′ per rosso diretto AMMONITI: Trippa (NM) e Ciampini, Barra e Rossi (AV)) Recupero 1′ pt 2′ st.

E’ un Monterosi di rigore, quello che riesce a far sua l’intera posta contro un Atletico Vescovio assai ostico e spigoloso, e che non molla fino alla fine. Primo tempo avaro di occasioni, se si eccettua per un fallo di mani solare in area del Vescovio, non visto dal direttore di gara il quale pero’ al 58′ del secondo tempo, vede bene e sanziona con il penalty una colossale ingenuita’ di Ciampini che falcia in area ospite Lazzarini. Maesta’ (unica punta dopo l’uscita di Fanasca per un brutto fallo da dietro di un difensore ospite) non perdona ed è uno a zero per il Monterosi. Il Vescovio non ci sta’ e prova a reagire ma senza quasi mai impensierire la difesa dei locali (unico pericolo un’uscita a vuoto di Casciotti su angolo di Bornigia) ma, all’88’ , l’ottimo under Ndaw, lanciato a rete, viene atterrato da Rossi in area. Altro rigore, batte sempre Maesta’ che pero’ manda incredibilmente fuori. Ultimi minuti con il brivido per i locali ma, a parte l’epulsione diretta di Masi per gli ospiti, non succede piu’ nulla. Tre punti pesanti incassati dai biancorossi quindi i quali, pur non disputando una grande partita, riescono a tenere la scia di Ladispoli e Tolfa, vittoriose tutte e due fuori casa.

Print Friendly, PDF & Email

Articolo visto 557 views