Il Monterosi Fc esce dal derby di Civita Castellana con una sconfitta ancora una volta immeritata anche se il tecnico Carlo Perrone si aspettava qualcosa di più dai suoi al ritorno in campo dopo la sosta natalizia: “Era una partita sentita da tutte e due le squadre con tre punti importanti in palio. Gara brutta dal punto di vista dei contenuti, purtroppo non siamo riusciti a portarla dalla parte nostra. Forse è la partita peggiore svolta dal Monterosi da quando sono qui, paragonabile al primo tempo di Budoni. L’espulsione un pochino ci ha condizionato anche se poi non abbiamo mai rischiato. Qualcosina nella ripresa abbiamo fatto, siamo andati vicino al gol prima di subirlo con una grossa ingenuità. Dovevamo e potevamo fare qualcosa di più”.
Sull’episodio che ha visto il Monterosi rimanere in dieci per il rosso a Matuzalem il tecnico biancorosso interpreta così: “E’ stato un fallo nemmeno particolarmente cattivo. Ci stanno certi interventi a centrocampo. Il giallo sarebbe stato una sanzione giusta, Matuzalem pensava di non essersi macchiato di un fallo così grave e dall’esterno la reazione può essere giudicata in maniera negativa anche se alla fine va condannata. L’arbitro purtroppo non l’ha considerata in questa maniera”.
Nel frattempo la squadra è tornata al Martoni per preparare la sfida casalinga contro il Latte Dolce. Gara che diventa quasi fondamentale per capire il reale obiettivo di Morbidelli e compagni in questa seconda parte di stagione.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento