In casa Monterosi Fc c’è una voglia matta di dimenticare Sassari e voltare pagina.
La squadra di mister Ferazzoli prepara il riscatto per il match casalingo di domenica contro il San Teodoro. Daniele Piro, uno dei migliori in questa prima parte di stagione ed autore di un gol nella sfortunata trasferta sarda, non vuole certo piangersi addosso. L’esterno d’attacco non pensa altro che ai tre punti: “Dobbiamo subito rimboccarci le maniche come stiamo facendo questa settimana in allenamento ed ascoltare i dettami del mister che ci sta dando un’impronta importante. I risultati sono certo che ci premieranno. Noi giocatori siamo i primi responsabili degli errori commessi in queste due partite. Domenica esiste solo un risultato, non dobbiamo sbagliare nulla. Il San Teodoro è un avversario da non sottovalutare, si è anche rinforzato con un attaccante come Regis che conosco molto bene. Ma noi arriviamo da un pari e da una sconfitta, di conseguenza dovremo uscire a tutti i costi da questa gara con tre punti in tasca per recuperare sorriso e morale”.
Il San Teodoro arriverà direttamente a Roma nella mattinata di domenica. Sarà costretto a vedere la gara dalla tribuna il tecnico Monticciolo perché squalificato. Insieme a lui anche il calciatore Masocco. Tornano dopo due turni di stop l’attaccante Spano ed il difensore Raimo, gli unici due superstiti nei biancoviola della scorsa stagione.
Ufficio Stampa Monterosi Fc/Alessio Fratini

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento