19 Giugno 2021

MonterosiFC

Official Web site

D’Antoni: “Squadra straordinaria. Ad Arzachena cancellata quella macchia di quattro anni fa”

440 views

Il Monterosi vince in casa dell’Arzachena e compie un altro piccolo passo verso la linea del traguardo chiamato serie C. I gol di Sivilla e Cancellieri segnano la ventesima vittoria stagionale, il sedicesimo risultato utile consecutivo (13 successi e tre pareggi) di una squadra che sta marciando verso il titolo finale.
Il condottiero biancorosso David D’Antoni parla al termine di una gara vinta dai suoi con grande personalità dopo una sosta di quasi venti giorni.

Mister, Monterosi cinico primo tempo, poi nella ripresa è stata gestione dei due gol di vantaggio.
“Non siamo partiti bene nei primi minuti, poi per mezz’ora abbiamo preso la partita in mano ed abbiamo giocato un match da primi in classifica, da squadra matura. Nella ripresa, un po’ il caldo, un po’ la sosta, un po’ il campo ci hanno tolto molte energie. Ci siamo abbassati ma non abbiamo concesso grandi occasioni gestendo bene il doppio vantaggio”.

Tre punti che pesano come un macigno nel percorso che sta portando il Monterosi alla conquista del campionato.
“E’ stato un risultato indubbiamente importantissimo perché ci concede di vivere queste sei giornate con la possibilità di fare solo 9 punti per la matematica ed obbligare gli altri a non sbagliare più. Dobbiamo sfruttare quest’onda già da domenica per fare risultato pieno contro il Muravera”.

Se andiamo a vedere i risultati delle altre prime della classe negli altri gironi dopo la sosta hanno vinto davvero in poche. Sinonimo di alta concentrazione dei suoi ragazzi.
“Bisogna fare i complimenti a questa squadra perché non è scontato vincere con Cassino e ad Arzachena. Se andiamo a vedere i risultati Seregno, Notaresco, Taranto. PDHA e Trastevere hanno perso, Campobasso e Messina hanno pareggiato. Tutte stanno incontrando delle difficoltà mentre il Monterosi è stata l’unica a fare bottino pieno”.

Da quella famosa partita di Arzachena di quattro anni fa che fece perdere quel campionato al Monterosi a quella di ieri che probabilmente ha iniziato a cucirselo addosso. E’ passato quel ricordo nella mente di mister D’Antoni ?
“Si c’ho pensato perché quella squadra avrebbe meritato di vincerlo quel campionato più di quello dell’anno scorso. Credo che un po’ di episodi ed un po’ di sfortuna non ce l’hanno concesso di vincere. Fare questa vittoria toglie la macchia di quella partita incredibile persa 2-1. Era una cosa che ci portavamo dentro da un po’. Diciamo che ieri è stata una soddisfazione doppia vincere là”.
Ufficio Stampa Monterosi Fc

Print Friendly, PDF & Email